"Mindfulness  è l’accettazione cosciente ed equilibrata dell’esperienza presente. Non è più complicato di così. È un aprirsi al momento presente per riceverlo, piacevole o spiacevole che sia, così com’è, senza afferrarlo per prenderlo, senza respingerlo per rifiutarlo."

(Sylvia Boorstein)

Mindfulness

Mindfulness è un termine inglese che potremmo tradurre con “presenza mentale, attenzione consapevole“; si tratta di un attitudine nella quale prestiamo attenzione al momento presente in maniera non giudicante e non reattiva.

Da 2500 anni tale attitudine viene sviluppata nella Meditazione Vipassana che nasce in abito buddhista, nello Zazen e nello Yoga.

Questa attitudine però può essere coltivata al di fuori di qualsiasi ambito culturale e religioso; nel 1979 Jon Kabat-Zinn, biologo praticante di Yoga e Meditazione, fondò la Stress Reduction Clinic all’Università della Massachusetts Medical School, ideando una serie di esercizi progressivi che hanno o scopo di aiutare le persone a sviluppare questa attitudine. Da allora migliaia di persone hanno, negli Stati Uniti e nel mondo, seguito corsi di Mindfulness.

Sono stati ideati diversi protocolli basati sula Mindfulness per la cura di Ansia, Depressione, Disturbo Ossessivo Compulsivo, Dipendenze ecc.

Sono Insegnante di Mindfulness e pratico Meditazione e Yoga quotidianamente.

Nel mio studio applico la Mindfulness e la insegno in 8 sedute con esercizi progressivi di meditazione che necessitano ovviamente di pratica a casa.

Benefici del Mindfulness

Sono stati provati scientificamente diversi benefici delle pratiche di Mindfulness:

MIGLIORAMENTO DELL’ UMORE

Aumentando le emozioni positive
Diminuendo la depressione
Riducendo l’ansia
Riducendo lo stress

MIGLIORAMENTO DELL’ AUTOCONTROLLO

Migliorando la capacità di regolare le emozioni.
Aumentando la capacità di introspezione

MIGLIORAMENTO DELLA SALUTE

Rinforzando il sistema immunitario
Diminuendo il dolore percepito
Attenuando l’infiammazione cellulare

MODIFICAZIONI A LIVELLO CEREBRALE

Accrescendo il volume cerebrale nelle aree connesse alla regolazione delle emozioni, alle emozioni positive e all’autocontrollo.
Aumenta lo spessore della corteccia nelle aree connesse alla capacità di prestare attenzione

MODIFICAZIONI A LIVELLO COGNITIVO

Aumentando le emozioni positive
Diminuendo la depressione
Riducendo l’ansia
Riducendo lo stress
Aumenta l’attenzione
Migliora la capacità di fare multitasking
Migliora la memoria
Migliora la creatività e la capacità di pensare fuori dagli schemi.